News
Smart City, Mobility & Transportation of Tomorrow

Cariplo factory lancia Smart City, Mobility & Transportation of Tomorrow

Secondo le previsioni dello Smart City Index 2018, il rapporto di Ernst&Young nei prossimi 5 anni, le città italiane saranno sempre più Smart, con un occhio di riguardo alla mobilità intelligente e l’implementazione dell’offerta di lavori e servizi ai cittadini.

Si tratta di una svolta che dovrebbe creare oltre 300 mila posti di lavoro, ovvero circa il 40% dei posti di lavoro previsti nei prossimi cinque anni.

Molte sono le iniziative volte ad incentivare la svolta tecnologica nello sviluppo di reti e infrastrutture intelligenti, per offrire servizi pubblici di alta qualità.

 

Tra queste molto interessante è quella lanciata da Cariplo Factory: Smart City, Mobility & Transportation of Tomorrow per la realizzazione di servizi e prodotti della “città intelligente”.

Diversi ed importanti i partner dell’iniziativa: Cisco, Edison, Ferrovie dello Stato, Generali Jeniot e Modis e Lventure Group.

Le Startup selezionate per la propria idea innovativa, incontreranno la competenza e l’esperienza dei grandi professionisti del mercato durante il Matchmaking Day, a conclusione del quale si terrà una cena di networking: una vetrina importante per le startup che hanno fame e voglia di crescere in questo campo.

 Qui qualche informazione per chi volesse cogliere al volo l’occasione e candidarsi entro il 15 settembre

Condizioni per la partecipazione

  •       essere in fase post seed;
  •       avere un prodotto o servizio già funzionante;
  •       avere un TRL (Technology Readiness Levels) compreso tra 5 e 9.

 

Aree di interesse per partecipare a Smart City, Mobility & Transportation of tomorrow:

 

  •       City Logistics;
  •       Ottimizzazione della logistica dell’ultimo miglio e non;
  •       Miglioramento della connettività tra città e abitazioni intelligenti;
  •       Innovazione e miglioramento delle flotte che trasportano merci;
  •       Mobilità delle persone;
  •       Ideazione di nuovi sistemi di mobilità ecologica, sostenibile e condivisa;
  •       Ottimizzazione delle flotte aziendali e multi-modali per utenti singoli;
  •       Gestione dell’informazione;
  •       Investimento nel (o sfruttamento del) potenziale dei veicoli connessi per migliorare la mobilità delle persone;
  •       Gestione dei dati di mobilità provenienti da diverse fonti (veicoli, sensori ai semafori, telecamere, varchi elettronici, sistemi di pedaggio, parcheggi, etc.);
  •       Living & Building;
  •       Ottimizzazione data-driven per edifici smart commerciali e residenziali a basso consumo energetico;
  •       Miglioramento della qualità dell’aria nelle zone a più alto tasso di criticità;
  •       Integrazione delle energy communities nelle smart cities;

Per candidarsi e per ottenere maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale dell’iniziativa.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Rapporto MiSE su startup innovative: secondo trimestre 2019 positivo

Il report trimestrale (aggiornato al 30 giugno 2019) ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok