News
smau milano 2019

Dalla Sicilia con furore. Le start up siciliane alla conquista di Smau

Una partnership consolidata quella che lega la Regione Sicilia a SMAU, evento che nello scorso febbraio è anche sbarcato per la prima volta nell’Isola, con una tappa palermitana.
Dal 22 al 24 ottobre l’evento B2B, dedicato all’innovazione, più importante d’Italia, ha aperto le sue porte milanesi a start-up, investitori, operatori internazionali, pubbliche amministrazioni ed addetti ai lavori che si sono incontrati in una tre giorni di networking.

Grazie ad un bando della Regione Sicilia, dieci start-up dell’Isola hanno partecipato gratuitamente alla 56° Edizione di Smau per presentare il proprio prodotto o servizio ad una platea di oltre 30.000 tra imprenditori e manager.

Scopriamo chi sono le 10 startup siciliane presenti a Smau

 

  • Artificial
    Questo “Spotify dell’arte”, è un database che conserva i modelli digitalizzati di oltre 1.000 opere d’arte scultorea e offre al pubblico cloni di opere d’arte, realizzati con i più alti standard di riproduzione 3D e con l’utilizzo di materiali innovativi ed eco-sostenibili.
  • Beddy by Trippete s.r.l.
    Startup che idea, progetta e sviluppa soluzioni ICT orientate alla Travel e Hospitality Industry attraverso una piattaforma web che consente la gestione delle strutture ricettive.
  • iCTLab
    Azienda che opera nell’ambito della Digital Forensics fornendo supporto tecnico e specialistico per l’elaborazione e l’analisi di immagini e video digitali. iCTLab realizza anche software per supportare le attività investigative anche su grandi moli di dati multimediali.
  • Iospedisco.it
    Il primo comparatore prezzi italiano per le spedizioni, che confronta costi e servizi dei principali corrieri nazionali ed internazionali in modo semplice e gratuito.
  • Kibitzer
    La start-up che sviluppa software su committente, proprietaria dell’omonima piattaforma che permette di gestire la formazione online, nonché della piattaforma MamyCash, che offre servizi di fintech.
  • MWM Solution
    Start-up innovativa nel settore della monetica che sviluppa piattaforme di gestione sul web ed app, per forme di moneta complementare e token virtuali.
  • Pharmap
    Soluzione di home delivery farmaceutico che consente di ricevere in 60 minuti i farmaci di cui si ha bisogno, utilizzando il sito, l’app o il call center gratuito.
  • Smartisland
    Ha sviluppato un sistema informatico dedicato alle industrie agroalimentari, capace di prevenire eventuali malattie, stress idrici e di monitorare lo stato di salute delle coltivazioni grazie a fotocamere multispettrali.
  • Toobooking
    Una startup innovativa che offre ai clienti oltre 800.000 hotel e oltre 800 compagnie di noleggio in tutto il mondo con un pricing competitivo, attraverso una piattaforma con strumenti innovativi per la prenotazione di viaggi.
  • Visioni S.r.l.
    Startup dell’hospitality industry. Visioni cresce intorno a due reparti complementari: una web agency dedicata al turismo ed un reparto R&D dedicato allo sviluppo di BeMyGuest.

Nell’articolato programma di Smau, ricco di incontri e matching, momenti di presentazione e speed pitching, la Sicilia ha brillato anche per i premi innovazione di Smau. con tre “casi di successo” presentati nei workshop della manifestazione:
Tasca d’Almerita, la prima azienda italiana ad ottenere la certificazione SOStain e VIVA del Ministero dell’Ambiente, basata su 10 rigorosi requisiti di sostenibilità ambientale; Interlude che ha dimostrato come i piccoli hotel possano crescere ed affermarsi e l’amministrazione comunale, di Capaci, che attraverso il ricorso a una tecnologia realizzata da una start up locale premia i cittadini che riciclano e consumano di meno.

 

 

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Open Banking: la nuova call for startup di Officina Mps

Officina Mps, il laboratorio permanente di Banca Monte ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok