Consigli
SKILL4EQUITY_startup fallimento3

Perchè le startup falliscono – terza parte

Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle startup per scoprire in dettaglio altri 5 motivi che se non considerati possono portare alla loro scomparsa. Fonte del nostro articolo è lo studio condotto dalla CBI Insight. Trovate di seguito la prima e la seconda parte.

9. Non considerare i feedback dei clienti – Ignorare i propri utenti è un errore che può portare al fallimento. Molto spesso le startup si concentrano maggiormente sul loro prodotto, dimenticando che ascoltare e adattarsi alle esigenze dei propri clienti può rivelarsi una delle opportunità migliori di crescita.

8. Strategie di marketing approssimative – Conoscere il proprio target, attirare la sua attenzione attraverso una strategia mirata che possa convertire le visite in lead può risultare veramente efficace nella strategia di marketing di ogni startup. Essere dei bravi programmatori o saper definire un ottimo business plan, aiuta ma non basta per far decollare la propria startup. Il 14% degli startupper ha identificato la causa del fallimento del proprio business con l’incapacità di promuovere adeguatamente il proprio prodotto.

7. Assenza di un modello di business scalabile – I founders di startup fallite affermano che rimanere ancorati su un solo canale e non avere un modello di business scalabile che permetta di monetizzare è un rischio che non convincerà gli investitori e allo stesso tempo non permetterà ai fondatori un margine di guadagno.

6. Prodotto non user-friendly – Ignorare le esigenze dei propri utenti non porta mai a qualcosa di buono. Il prodotto creato dalla startup deve generare soddisfazione durante il suo utilizzo e di conseguenza un attaccamento emotivo da parte dell’utente stesso. Un’elevata intuitività nei primi momenti di utilizzo garantisce al prodotto una maggiore diffusione sul mercato.

5. Prezzi e costi – Riuscire a monetizzare con il proprio prodotto è uno degli aspetti più difficili che vengono riscontrati dalle startup e che ne determinano il successo. Dare il giusto valore al proprio prodotto è una delle cose più importanti ma bisogna sempre stimarlo tenendo conto dei costi indispensabili per mantenere l’azienda e i propri dipendenti.

 

Se tutto questo vi sta appassionando, continuate a seguire il nostro blog per scoprire la quarta parte dell’articolo che analizzerà i motivi nella top 5 che più spesso conducono al fallimento le startup.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Consigli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Open Banking: la nuova call for startup di Officina Mps

Officina Mps, il laboratorio permanente di Banca Monte ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok