Startup
imprenditoria giovanile

La “Generazione Z” tra imprenditoria giovanile e lavoro del futuro

Che imprenditoria giovanile faccia rima con “Millennial” è un dato di fatto: basti pensare alle start up innovative, un quinto delle quali, è controllato da giovani under 35.
Ma la “Generazione Z”, ovvero quella composta dai nati dopo il 1996, che tipo di lavoro sogna e quali modelli segue?

La risposta potrebbe stupire molti ma non, di certo, i  più attenti ai cambiamenti della società e del mondo del lavoro: gli under 25 si ispirano ai loro “fratelli maggiori”, a quella classe di giovani imprenditori che ha scommesso sui propri sogni e, contando sulle proprie forze, ha creato una propria azienda possibilmente tecnologica.

Ottimista, resiliente e determinato, è questo l’identikit della figura professionale più ammirata dalla Generazione Z: il giovane imprenditore da cui trarre ispirazione, per la propria realizzazione professionale. Secondo una ricerca promossa da Illimity e Episteme a luglio 2019, quasi il 40% della popolazione under 25 intervistata, vorrebbe creare, o entrare, nel team di una start up per trasformare un proprio progetto di business, in realtà
La ricerca conferma una tendenza di cui avevamo già parlato la settimana scorsa a proposito di lavoratori di ogni età [link]: il posto fisso da dipendente ormai non costituisce il sogno dei più.
A fare gola sono, piuttosto, la realizzazione personale, oltre che professionale, la libertà di creare un proprio progetto, la sfida di mettersi in gioco ed esprimere il proprio potenziale. È questo quello che affascina i più giovani.

Fare impresa, sì ma in che campo?

A rispondere a questa domanda è un’altra ricerca promossa da Illimity ed Episteme: il futuro è hi- teck. Oltre il 40% degli intervistati reputa l’intelligenza artificiale, la cybersecurity e l’universo big data, come “il lavoro del futuro”.
Anche questo dato è in linea con le tendenze del settore: secondo il primo report 2019 del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) sulle start up innovative  sono oltre 10.000 quelle  nate nei primi tre mesi dell’anno e in Italia rappresentano un dato in costante crescita.

Quali sono i finanziamenti per l’imprenditoria giovanile?

Un punto di riferimento per il mondo dell’imprenditoria nazionale è sicuramente Invitalia (Agenzia Nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’Impresa)  che gestisce tutti gli incentivi nazionali favorendo la nascita di nuove imprese e startup innovative.

Tra gli strumenti messi in campo dall’Agenzia per la crescita dell’imprenditoria giovanile ve ne segnaliamo alcuni, rimandandovi al sito ufficiale  per tutti gli approfondimenti e gli aggiornamenti.

 

  • Smart&Start Italia sostiene le startup innovative italiane finanziando  progetti compresi tra €100.000 e € 1,5 milioni
  • SELFIEmployment nell’ambito del programma “Garanzia Giovani”, elargisce prestiti a tasso zero per l’avvio di iniziative imprenditoriali promosse da quei giovani under 30 che non studiano né sono impegnati in un’attività lavorativa: i cosiddetti “NEET” (Not Engaged in Education, Employment or Training).
  • “Nuove imprese a tasso zero” è il finanziamento che copre spese fino a €1,5 milionii per progetti d’impresa avviati da giovani e donne.
  • Segnaliamo, infine, il  Mediocredito Centrale – MCC che  agevola l’accesso al credito delle piccole e medie Imprese.

 

Tecnologia  e sostegno all’imprenditoria, sono queste le parole chiave del futuro.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Startup

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Il 2030 si avvicina, a che punto siamo?

Mantenere la pace, ridurre le disuguaglianze, sconfiggere la ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok