News
Premio Gaetano Marzotto

Premio Gaetano Marzotto, i vincitori del Company Idea Prize

Lo scorso 27 giugno, il Premio Gaetano Marzotto, giunto alla VIII edizione ha assegnato, a 32 startup italiane, tra le 600 candidate, altrettanti percorsi di affiancamento promossi dal Network Incubatori, Acceleratori e Parchi Scientifici e Tecnologici, partner del Premio per un valore complessivo che si aggira sul milione di euro.

 

Il premio, voluto da Giannino Marzotto, in memoria del Conte Gaetano Marzotto, imprenditore di riferimento del Novecento, fa parte delle attività promosse dall’omonima Associazione Progetto Marzotto, da quest’anno guidata da Margherita Marzotto.

Coraggio intelligenza ed una buona idea su cui investire tempo, energie e denaro: questo è ciò che l’associazione cerca nei giovani imprenditori e che premia offrendo un supporto economico che possa aiutarli a realizzare l’innovazione su cui hanno scommesso.

I 32 vincitori, della fase “Company Idea Prize”, si troveranno nuovamente a competere tra loro per aggiudicarsi il grant da 50.000€ messo in palio dall’Associazione, il prossimo 22 novembre a Roma.

Questo l’elenco, in ordine alfabetico delle start up vincitrici del Premio Gaetano Marzotto – Company Idea Prize

  • ArgiNaRe/Messina; 
  • BRAIKER/Pisa; 
  • Butterfly/Salerno; 
  • ComplexData/Milano; 
  • Ematik/Mirandola, Modena; 
  • Freedoo/Roma; 
  • HIQ-Nano/Genova-Lecce; 
  • HIRO Robotics/Genova; 
  • HuCare Trial/Firenze; 
  • Innovacarbon/Milano; 
  • Jarvis/Bologna; 
  • LightBus/Bologna; 
  • Light Up/Bologna; 
  • MaCh3D/Parma; 
  • MgShell/Milano; 
  • Milk Brick/Sassari; 
  • Octipay/Pesaro; 
  • Ofree/Treviso; 
  • Often Medical/Benevento; 
  • Proteso/Genova; 
  • Relief/Pisa; 
  • RiceHouse/Biella; 
  • Sommelier WineBox/Padova; 
  • Stip/Roma; 
  • Switcho/Milano; 
  • TalentPLAYERS/Palermo; 
  • ValueBin/Milano; 
  • VEMINI/Milano; 
  • VIC/Treviso; 
  • Wanderoo/Firenze; 
  • Yakkyofy/Bari, 

Dalle batterie liquide a basso impatto ambientale, ai software per migliorare la qualità della vita ai malati di demenza senile, passando per le app di mapping che forniscono alle donne, informazioni sulla sicurezza delle strade in città, le start up premiate si concentrano in vari settori della tecnologia.
Molte le imprese nel campo dell’health care, del ICT dell’agro e food tech, dell’energy tech e delle energie rinnovabili; una sola azienda tecnologica, infine, è attiva nell‘entertainment/education.

E, se il settore prevalente è quello dell’healthcare, la distribuzione geografica delle start up vincitrici, vede in pole position la Lombardia, a seguire Emilia Romagna (cinque), Lazio (tre); Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto (due), Campania, Marche, Sardegna (un vincitore).

Da segnare in agenda i prossimi appuntamenti del Premio Marzotto:

  •   27 giugno 2019, Italian Tech Week, a Torino, la premiazione Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici,
  •  21 novembre 2019 a Roma, l’assegnazione del Grant da 50.000€
Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Open Banking: la nuova call for startup di Officina Mps

Officina Mps, il laboratorio permanente di Banca Monte ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok