Contest

Startup a tutto gas con Snam

Al via la piattaforma di Open Innovation promossa dalla compagnia europea alla ricerca di nuove idee e applicazioni di startup per facilitare il monitorggio e l’utilizzo dei servizi. Possibilità di aderire fino al 25 gennaio. 

Snam, principale utility regolata del gas in Europa, lancia Snam Up, piattaforma dedicata all’open innovation. L’iniziativa prevede una Call4startups, che punta a promuovere la collaborazione tra PMI e startup italiane. L’obiettivo è trovare soluzioni innovative e funzionali alle aree di interesse di Snam. La call è aperta sia ai dipendenti sia ai soggetti esterni – in particolare le startup – che vogliano contribuire con le proprie iniziative all’innovazione dell’azienda e dei suoi processi.

Se fai parte di una startup o di una PMI, fino al 25 gennaio 2019 puoi candidare il tuo progetto all’interno della piattaforma: www.snam.it/snamup

Dodici sono gli ambiti di interesse da scegliere e in cui poter contribuire: il monitoraggio da remoto (Remote Surveillance), la digitalizzazione degli asset (Asset Digitalization), il controllo delle emissioni (Emission Control), la selezione e promozione dei talenti (Recruitment e Retention), gli strumenti e tecnologie in grado di facilitare l’utilizzo degli edifici stessi da parte delle persone (Smart Building), la realtà aumentata e virtuale (AR-VR), Internet delle cose che consente di collegare oggetti incapaci di colloquiare con gli utenti, con altri dispositivi o “con la rete” (IoT Monitoring), la condivisione delle conoscenze (Knowledge Sharing), la sicurezza informatica (Cyber Security), la gestione della sicurezza nei grandi cantieri (Smart Safety), l’efficienza energetica (Energy Efficiency) e la decarbonizzazione, ovvero il processo di cambiamento del rapporto carbonio-idrogeno nelle fonti di energia (Decabonization).

La nuova piattaforma digitale comprende anche una Call 4 Ideas, dove Snam dà l’opportunità alle persone della propria azienda di aderire a cinque sfide strategiche per il futuro dell’azienda: il miglioramento delle modalità di lavoro (Future Workplace), la valorizzazione degli asset (Smart Asset), l’incentivo all’utilizzo del metano e del biometano nella mobilità (G-Mobility), la creazione di valore sostenibile per le comunità (Snam 4 Impact) e l’innovazione nella catena del valore del gas naturale (Future of Gas).

Il 26 novembre scorso Snam ha incontrato i suoi stakeholder al Partners’ Day 2018, svoltosi a Milano alle Officine del Volo. Nel corso del Partners’ Day, Snam ha presentato delle nuove iniziative sui temi dell’innovazione e transizione energetica e dell’impresa sociale, tra cui il progetto Snamtec, nell’ambito del quale la società investirà 850 milioni di euro entro il 2022 per costruire l’azienda energetica del futuro e la Social Supply Chain, una politica che mira ad agevolare il coinvolgimento diretto delle imprese sociali e ne favorisce l’inserimento, attraverso dei meccanismi premianti nella valutazione delle offerte.

La piattaforma di open innovation di Snam rappresenta per l’azienda uno strumento con il quale aprirsi all’ecosistema delle startup, per stimolare l’imprenditorialità e lo spirito di iniziativa e innovazione nei propri dipendenti.

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Contest

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Check Also

Biorfarm, la startup che ti presenta i produttori con un click

Un’app che dà voce e respiro ai produttori ...


La prima community per aziende e professionisti che utilizzano il work for equity per la remunerazione delle collaborazioni professionali. Entra in Skill4Equity

Facebook

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok